FINALITÀ E OBIETTIVI
L’obiettivo del Master è quello di fornire un quadro della disciplina in tema di protezione dei dati, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (679/2016) in luogo del Codice Privacy (d.lgs. 196/2003). In questo scenario aziende, autorità ed enti pubblici dovranno adeguarsi alla nuova normativa, assegnando all’interno della propria struttura o rivolgendosi a professionisti esterni, la funzione di “responsabile della protezione dei dati”, il quale, oltre ad un bagaglio di conoscenze normative di settore, dovrà assicurare conoscenze avanzate di security e di sistemi informativi.
Il Master mira a formare un profilo specialistico di Responsabile della protezione dei dati, il Data Protection Officer – DPO, figura di riferimento in materia di protezione dei dati personali per tutti gli Enti Pubblici e le Pubbliche Amministrazioni (centrali e locali), e, dove previsto, nel settore privato.
La III edizione del master è prevista da aprile 2021 a aprile 2022
Per informazioni su come iscriversi clicca qui.
SBOCCHI PROFESSIONALI
Il corso è diretto a funzionari e dirigenti che svolgano il ruolo di Responsabile Privacy, Data Protection Officer, Responsabile IT, Security Manager, Compliance Officer; liberi professionisti che svolgano attività di consulenza, neolaureati interessati a una formazione multidisciplinare che promette sbocchi professionali sia nel settore pubblico che in quello privato.
Con il nuovo Regolamento UE sulla Privacy, applicabile anche dalle aziende che hanno sede fuori dall’Unione Europea, vengono introdotte significative novità come il diritto all’oblio, il diritto alla portabilità dei dati, il principio di accountability, le notificazioni delle violazioni alle autorità nazionali e agli stessi utenti (c.d. data breaches), modalità semplificate di accesso ai propri dati personali, il meccanismo del one-stopshop e il concetto di privacy by design.
Oltre all’approfondimento della disciplina, il Master si propone di rafforzare il legame fra Università e mondo del lavoro, formando professionisti con competenze giuridiche, gestionali, di risk management e di analisi dei processi, la cui responsabilità principale è quella di organizzare e gestire il trattamento di dati personali (e dunque la loro protezione) all’interno di un ente (pubblico o privato), affinché questi siano trattati nel rispetto delle normative privacy nazionale ed europea.
DESTINATARI
Il Master è rivolto a laureati del Vecchio Ordinamento o con Laurea Specialistica/Magistrale in: Architettura, Ingegneria, Scienze giuridiche, Scienze politiche, Scienze economiche e assicurative, Economia e commercio, Lettere e Filosofia.
È facoltà della commissione ammettere laureati di altre provenienze, purché compatibili con il percorso didattico e/o dotati di c.v. coerente con lo stesso.
Sono ammessi fino ad un massimo di 35 iscritti.
TESTIMONIANZE

Paola Lo Presti, responsabile contenzioso e privacy – Fiera Milano S.p.A., ci racconta la sua esperienza all’interno del Master Universitario di II livello Data Protection Officer (DPO)

Alessandro Torresani, Referente privacy – ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo, e Luca De Donno, Ufficio contratti – Marina Militare, ci raccontano le loro esperienze all’interno dei Master Universitari di II livello “Appalti e Contratti Pubblici” e “Data Protection Officer” (DPO)

Per la III edizione del Master, sono previste le seguenti borse di studio a copertura totale:

  • 5 borse di studio INPS,
  • 2 borse di studio SNA.

Per info.

Fino a luglio 2021 le lezioni si svolgeranno online. Successivamente verrà valutata l’eventuale possibilità di ripresa delle lezioni in aula.

TI SEI PERSO QUALCHE WEBINAR?

Con il patrocinio di: